Il nostro statuto PDF Stampa E-mail
Indice
Il nostro statuto
Pagina 2
Pagina 3
Tutte le pagine


La Confederazione Generale Italiana del Commercio, del Turismo, dei Servizi, delle Professioni e delle Piccole e Medie Imprese

Tenuto Conto

della necessità che le Federazioni Nazionali di categoria rappresentative degli interessi dei soggetti imprenditoriali e professionali che operano per la prestazione di servizi e la fornitura di beni inerenti la salute esprimano con pienezza una capacità di rappresentanza corrispondente al reale peso del settore nella vita del Paese;

dell’esigenza di connotare, anche ai vari livelli del sistema confederale, il settore della salute con una immagine unitaria e coordinata, immediatamente riconoscibile e suscettibile di rendersi veicolo di rappresentanza qualitativa delle varie componenti e delle esperienze organizzative che le rappresentano;

della volontà di realizzare, conseguentemente, un Organismo di rappresentanza unitaria dell’intera categoria, settore che risulti momento di sintesi delle specificità imprenditoriali riconducibili al settore della salute;
della volontà della Confederazione di supportare ad ogni livello le istanze, le iniziative e i programmi riconducibili al settore della salute;

PROMUOVE

La costituzione della FEDERAZIONE DEL SETTORE della SALUTE – FEDERSALUTE – il cui funzionamento è disciplinato dal presente Statuto

ARTICOLO 1

Denominazione e Ambiti di rappresentanza


La Federazione del Settore della Salute – FEDERSALUTE, di seguito denominata Federazione, è l’espressione unitaria dei soggetti imprenditoriali e professionali che operano per la prestazione di servizi e la fornitura di beni inerenti la salute. La Federazione è l’articolazione, in ambito territoriale, della Federazione del settore della salute “Federsalute”, operativa in ambito nazionale in senso alla Confederazione Generale Italiana del Commercio, del turismo , dei Servizi, delle professioni e della P.M.I.
La Federazione ha sede in Napoli ed opera presso la sede alla Piazza Carità n.
La Federazione ha durata illimitata.
L’’Assemblea Generale della Federazione può deliberarne  lo scioglimento.  

ARTICOLO 2


Finalità

La Federazione, nell’interesse generale dei soggetti che la compongono:


a)  promuove e tutela gli interessi morali, sociali ed economici dei soggetti imprenditoriali e professionali che operano nell’ambito del settore, nei confronti di qualsiasi organismo, pubblico o privato, nazionale o internazionale, in armonia con gli indirizzi della Confcommercio;

b)  favorisce le relazioni tra i Soci per lo studio e la risoluzione dei problemi di comune interesse e, in caso di contrasto di interessi, effettua azione conciliativa tra le stesse;

c)  assume iniziative intese a promuovere qualsiasi tipo di formazione professionale adeguata a dare consistenza e sviluppo a tutte le componenti delle realtà, imprenditoriali e professionali, che la compongono. In tal senso la Federazione può collaborare ed avvalersi della collaborazione organica di altri Enti nazionali o internazionali istituzionalmente operanti nel campo della formazione.

d)  designa e nomina propri rappresentanti e delegati in enti, organi e commissioni nazionali e internazionali, i cui scopi e le cui finalità siano in armonia con i propri scopi sociali e rispetto ai quali non ci siano situazioni di concorrenza determinative di conflitto di interessi.

e)  assiste e rappresenta gli associati nella stipulazione di contratti e nella promozione di ogni altra intesa od accordo di carattere economico o finanziario,che non abbiano carattere strettamente sindacale, fatto salvo il disposto dell’articolo 3 dello Statuto della Confcommercio;

f)  promuove e favorisce l’erogazione di servizi di assistenza e consulenza, sotto qualunque forma giuridica, direttamente o indirettamente;

g)  informa gli associati, anche a mezzo di propri organi di stampa, su dati statistici, economici e politici di interesse per il settore;

h)  espleta ogni altro compito che dalle leggi e da deliberati degli organi statutari sia ad essa affidato.

La Federazione può dotarsi di tutti gli strumenti finanziari ed economici, o stipulare ogni opportuno atto o contratto,strumentali alla piena operatività della propria attività progettuale,in coerenza con i propri fini statutari.

Per l’adempimento di suoi specifici programmi, la Federazione può richiedere contributi o elargizioni  ai soci e agli aderenti.
La Federazione e la Confcommercio determinano, con apposito protocollo d’intesa, la costituzione e la gestione del Fondo di finanziamento finalizzato al funzionamento ordinario della Federazione ed alla attuazione delle iniziative deliberate dagli Organi della Federazione medesima.

Entro il 31 dicembre di ogni anno, il Consiglio dei Fondatori, può presentare all’Assemblea Generale un conto consuntivo.
La Federazione raccorda la propria attività con quella di altri enti che abbiano analoghe finalità, instaurando con essi forme organiche di collaborazione, nonché promuove e sviluppa organizzazioni ed attività di partenariato,adeguate ad istituire una rete di rapporti e scambio di alto rilievo, a livello nazionale ed internazionale.

ARTICOLO 3


Rapporti Associativi


Alla Federazione possono aderire:


a)  Singole imprese o raggruppamenti di imprese operanti nel settore sanitario;
b) Associazioni di categoria del settore sanitario;
c) Soggetti professionali con riconosciuta e tradizionale capacità professionale nel settore sanitario.


I soggetti componenti la Federazione condividono e perseguono finalità, valori e principi in armonia con quelli della Federazione e della Confcommercio.
Non é consentito l’ingresso di Associazioni i cui fini statutari siano in concorrenza,in  quanto operativamente determinativi di conflitti di interessi con quelli delle Associazioni già facenti parte della Federazione.
Alle Associazioni di cui al presente articolo, è fatto divieto di aderire ad altre organizzazioni aventi finalità in concorrenza, in quanto operativamente  determinative di conflitto di interessi, con quelle perseguite dalla Federazione e dalla Confcommercio.


ARTICOLO 4


Adesione: modalità e condizioni


I componenti della Federazione si distinguono in:

a) Fondatori, nelle persona di  coloro che hanno partecipato alla costituzione della Federazione, sottoscrivendone lo Statuto.
b) Ordinari, nella persona dei soggetti ammessi come soci nella Federazione, con delibera del Consiglio dei Fondatori
c) Onorari, nella persona dei soggetti ammessi, con le medesime procedure degli ordinari,per il particolare prestigio che la loro partecipazione conferisce alla Federazione.
d) Sostenitori, nella persona di coloro, privati o enti, che contribuiscono agli scopi della Federazione o con attività di particolare rilievo,o con un versamento, nella misura che verrà determinata.

Per aderire alla Federazione, i soggetti richiedenti , devono presentare domanda sottoscritta dal legale rappresentate.
Su tale domanda  delibera a maggioranza dei due terzi degli aventi diritto, il Consiglio dei Fondatori per il primo triennio, e successivamente il Consiglio Direttivo, nella prima seduta successiva alla presentazione dell’istanza.
Nella valutazione della domanda il Consiglio dei Fondatori dovrà valutare, la presenza di requisiti di adeguatezza imprenditoriale, professionale e di rappresentatività, che confermino l’integrabilità dell’associando ai fini della Federazione, alla luce del quadro progettuale  stabilmente aggiornato.
L’adesione alla Federazione comporta l’accettazione del presente Statuto e di quello della Confcommercio.



 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy page.

OK